1 o 2 Cucchiaini di Grana o di Parmiggiano sulle varie prime pappe proposte ai piccoli è un grande classico per molti genitori che si trovano alle prese con lo svezzamento del loro bimbo👶.
 
❓Ma siamo sicuri che questa “vecchia regola”, ora diventata usanza molto comune, sia corretta per il benessere alimentare dei nostri piccoli?
 
Sebbene le linee guida ci dicono che è giusto far sperimentare e proporre diversi cibi ai nostri piccoli, è sempre bene però seguire alcune “buone regole” alimentari.
 
Formaggi stagionati come il Grana o il Parmiggiano non sono da escludere dalla dieta dei nostri piccoli ma non sono neanche da usare in maniera indiscriminata.❗
 
I vecchi rigidi schemi dello svezzamento, dove le spolverate di grana erano un must, erano schemi alimentari ad alto apporto proteico.
👉 Nessuno dice che non si possa proporre il grana a un lattante, ma bisogna avere cura di utilizzarlo non come condimento di default. Il Parmiggiano Reggiano o il Grana Padano sono da considerarsi una vera e propria fonte di proteine quindi vanno utilizzati con cura e criterio durante la settimana alimentare del nostro piccolo e non dovrebbero essere abbinati ad altru alimenti proteici che possiamo aver inserito nel pasto che stiamo proponendo al nostro cucciolo.
🧐 E tu, hai mai seguito questa vecchia regola del grana come condimento a prescindere?

Se sei in difficoltà per lo svezzamento del tuo bimbo o vuoi prepararti per affrontarlo al meglio puoi richiedere una mia Consulenza Svezzamento Online o, se sei di Bologna e Provincia, anche a Domicilio.

Inoltre ricevo in ambulatorio su appuntamento:

📆 Lunedì a Imola: Centro Medico B&B, ☎️ 0542 25534

📆 Martedì a Ferrara: Poliambulatorio Kynesis, 0532 461476

📆 Mercoledì ad Ozzano: Istituto Ramazzini, ☎️ 051 790065

📆 Giovedì a Bologna: Alma Mædica, 3288414679

Se vuoi maggiori informazioni o prendere appuntamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.