Mai prendere sotto gamba un prolasso perineale, neanche se ti viene detto che è “solo un prolassino” o se al momento non ti da alcun particolare fastidio.

Nel post di oggi sfatiamo alcuni falsi miti che riguardano i prolassi pelvici:

  • Il prolasso non si valuta solo in posizione ginecologica modificata ma anche in posizione di ortostatismo, tu vivi in piedi e non da sdraiata e la forza di gravità ci aiuta a valutare il vero grado del prolasso,
  • I Kegel (= contrai e rilassa la vagina) da soli non bastano, ammesso che tu sappia eseguirli in maniera corretta. Quando si lavora su un prolasso non bisogna rinforzare solo la muscolatura perineale ma anche la parete addominale e imparare a gestire le pressioni endoaddominali.
  • Il “piccolo prolassino” per il quale serve fare niente c’è per un motivo: il tuo pavimento pelvico è debole e i sistemi di sospensione dei tuoi organi pelvici stanno cedendo. Non fare niente significa andare solo a peggiorare. La riabilitazione pavimento pelvico in questo caso è una strategia vincente per evitare che il prolasso peggiori.
  • Intervenire chirurgicamente su un prolasso non è risolutivo a lungo termine e quindi serve la riabilitazione prima e dopo intervento. Inutile fare un intervento di sospensione dell’organo processato se poi continui ad avere una muscolatura debole e a non saper gestire le pressioni endoaddominali. Senza riabilitazione ti ritroverai punto a capo nel giro di qualche anno.
  • Se hai un prolasso non devi più sollevare pesi solo se sei abbastanza ricca da poterti permettere qualcuno che lo faccia al posto tuo…Certo, con un prolasso se riuscissi a non prendere su carichi su carichi sarebbe una cosa buona e giusta, ma non sempre è possibile quindi un percorso di riabilitazione ti aiuterà nell’imparare come gestire i carichi che sollevi e devi portare.

Se vuoi che richiedere una visita con me ricevo su appuntamento:

  • Il Mercoledì ricevo ad Ozzano presso
    L‘Istituo Ramazzini in Via Emilia 79 – 40064 Ozzano dell’Emilia (BO)
  • Il Giovedì ricevo a Bologna presso l’ambulatorio
    Alma Mædica, Via A. Lipparini 10 G – 40128 Bologna

Puoi prendere appuntamento tramite email: infoinfermiera@federicaravasini.it o messaggio/chiamata 3288414679 o form contatti.

Per avere maggiori informazioni o prendere appuntamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.