Con l’arrivo dell’Estate e del caldo torrido, una delle domande che più frequentemente mi sento fare dalle neo-mamme alle prese con l’allattamento è se sia il caso di dare al proprio bebè dell’acqua extra tramite biberon oltre che il seno. La risposta è sempre la stessa: No, il vostro latte contiene al suo interno già tutta l’acqua che serve ai vostri piccoli. Pensate che l’80%-90% del volume del latte materno è proprio acqua. Fra l’altro vi ricordo che l’OMS raccomanda l’allattamento esclusivo fino ai 6 mesi di vita del bimbo e ciò significa che nemmeno l’acqua è necessaria come aggiunta. Non temere il tuo bimbo è molto competente e quando avrà sete ti farà capire benissimo che è arrivata l’ora della poppata per godersi una bevuta del “primo latte”, cioè quella parte iniziale di latte meno grasso e più ricco di acqua e zuccheri. Inoltre pensa che grazie al tuo latte il tuo bimbo riceverà tutta l’idratazione del quale ha bisogno, grazie all’acqua e alla corretta proporzione di sali minerali presente nel tuo latte e calibrata ad hoc per i bisogni del tuo bebè. Il latte materno si regola e cambia in base al tuo bimbo e quando questo suda molto, il tuo latte prodotto appositamente per lui garantisce un apporto fisiologico e corretto di sali minerali. Fantastico, non trovi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.